Ricetta Colomba pasquale tradizionale

4.7
(3)

La ricetta della Colomba pasquale tradizionale è una piacevole sfida alla portata di tutti gli appassionati di pasticceria e della tradizione culinaria italiana. Abbiamo pensato di proportela in 3 versioni: con lievito madre e lavorazione con impastatrice planetaria, con il lievito madre e lavorazione con lo sbattitore elettrico e infine la versione più semplice fatta con il lievito di birra e impastata a mano.

In questo modo potrai scegliere la tua versione preferita, in base al tempo che hai a disposizione e all’attrezzatura che usi solitamente. Infatti usando il lievito di birra al posto del lievito madre, potrai rendere la procedura più snella e ottenere comunque un dolce pasquale fatto in casa favoloso.

Colomba pasquale con lievito madre e impastatrice

Abbiamo iniziato a preparare la ricetta della Colomba di Pasqua verso sera, per consentire un lievitazione dell’impasto ottimale. Seguendo le istruzioni che ti indichiamo di seguito e dai un’occhiata al video per non perdere neanche un passaggio.

Video – Colomba di Pasqua

Accessori utilizzati

  • Stampo per Colombe
  • Spillone per Panettoni e Colombe

* Trovi gli accessori che ti servono per la Colomba casalinga e molto altro sul nostro Shop Amazon

Ingredienti Colomba

  • 190 gr di latte fresco
  • 50 gr lievito madre secco
  • 340 gr di farina per Panettoni
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 6 tuorli (100 gr)
  • 100 gr di burro
  • 120 gr di cedro candito
  • 120 gr di arancia candita
  • 1/4 cucchiaino di sale
  • 1 scorza di limone

Ingredienti per la glassa per Colombe

  • 120 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di mandorle pelate
  • 15 gr di nocciole tostate
  • 5 gr di pinoli
  • 50 gr di albume
  • Mandorle pelate q,b,
  • Granella di zucchero q.b.

Prepariamo la Colomba pasquale

Tempo richiesto: 4 ore.

I tempi indicati non tengono conto dei tempi di riposo necessari alla lievitazione dell’impasto.

  1. Prepara il lievitino

    Versa in una ciotolina 45 gr di latte fresco a temperatura ambiente, poi 50 gr di lievito madre secco e 40 gr di farina per panettoni. Mescola bene con una spatola e quindi lascia riposare (25-30°C), coprendo la ciotola con pellicola trasparente, fino a quando la massa raddoppierà di volume.

    lievitino

  2. Prima fase di lievitazione

    Porta il lievitino nella ciotola della planetaria, aggiungi 95 gr di latte fresco a 28°C e 50 gr di zucchero semolato. Frulla con la foglia per ottenere un composto omogeneo. Quindi setaccia 190 gr di farina per panettoni e frulla ancora per incorporarla.
    Cambia la foglia con il gancio per impastare e, dopo aver azionato l’impastatrice a bassa velocità, aggiungi 3 tuorli, uno alla volta. Quando un tuorlo viene assorbito dall’impasto puoi versare quello successivo. Dopo aver incorporato l’ultimo tuorlo lascia impastare ancora per 10 minuti a media velocità.
    Passati i 10 minuti versa 50 gr di burro fuso intiepidito e ritorna a impastare fino a quando il burro verrà assorbito completamente.
    Lascia lievitare nuovamente fino a quando l’impasto raddoppierà di volume.

    prima-lievitazione-colomba

  3. Prepara la frutta candita

    Taglia a cubetti 100 gr di scora di arancia candita e 100 gr di cedro candito.
    Poi prepara un mix aromatico sminuzzando la frutta candita rimasta.

    frutta-candita

  4. Passa alla seconda fase

    Versa nell’impasto 110 gr di farina per panettone setacciata, 50 gr di zucchero semolato, la frutta candita sminuzzata, il sale e la scorza grattugiata del limone biologico.
    Quindi impasta a bassa velocità, versa 50 gr di latte a temperatura ambiente e 3 tuorli (sempre uno alla volta). Impasta a velocità medio alta per 10 minuti.
    Versa altri 50 gr di burro fuso intiepidito e impasta fino a quando il burro verrà assorbito e l’impasto sarà omogeneo.
    Porta l’impasto su un piano di lavoro, incorpora la frutta candita a cubetti e lavora l’impasto con una spatola per formare una palla, senza esporre la frutta candita all’esterno.
    Lascia riposare sul piano per 30 minuti.

    seconda-fase-colomba

  5. Passa alla terza fase

    Taglia l’impasto in due porzioni e lavoralo nuovamente con la spatola creando 2 filoncini. Trasferisci i due filoncini nello stampo a croce per Colombe da 1 Kg. Copri con pellicola e lascia lievitare in forno spento con la luce accesa, fino a quando l’impasto arriverà a circa 1 cm dal bordo dello stampo.

    terza-fase-colomba

  6. Prepariamo la glassa per Colombe alle mandorle

    Mentre la Colomba è in forno per l’ultima lievitazione, prepariamo una glassa. Portiamo al mixer le mandorle pelate, le nocciole tostate, i pinoli e lo zucchero. Sminuzziamo il tutto per alcuni secondi, aggiungiamo gli albumi e azioniamo nuovamente il mixer per amalgamare la glassa.

    glassa-per-colombe-pasquali

  7. Cottura della Colomba

    Prima di infornare cospargi la Colomba con la glassa e applica le mandorle, la granella di zucchero e i pinoli.
    Inforna la Colomba in forno statico preriscaldato a 180°C per 10 minuti, quindi porta la temperatura a 170°C per altri 10 minuti. Dopo i primi 20 minuti copri la Colomba con un foglio di carta argentata (parte lucida verso l’alto) e inserisci la sonda del termometro per alimenti al centro della Colomba.
    Prosegui con la cottura fino a quando il cuore della Colomba raggiungerà la temperatura di 94°C.

    cottura-della-colomba

  8. Lascia raffreddare la Colomba

    Al termine della cottura, inserisci l’apposito spillone alla base della Colomba e lasciala raffreddare a testa in giù, coprendo con un canovaccio da cucina. Quando la Colomba sarà completamente fredda, rimuovi lo spillone e la Colomba pasquale sarà pronta per essere servita.

    spillo-per-colombe-e-panettoni

Colomba con lievito madre e lavorata con lo sbattitore elettrico

La lista degli ingredienti non differisce da quelli già visti per la Colomba pasquale preparata con l’impastatrice planetaria. Cambia invece la procedura di preparazione, anche se i tempi di lavorazione rimangono pressoché uguali. Segui il video passo passo per capire ogni passaggio della lavorazione.

Colomba pasquale con lievito di birra fresco

In questo caso invece la procedura di preparazione cambia notevolmente. Potrai preparare la Colomba molto più velocemente, anche se il risultato non sarà proprio allo stesso livello delle ricette proposte in precedenza.

Ingredienti

  • 3 cucchiai d’acqua
  • 25 gr di lievito di birra
  • 600 gr di farina Manitoba
  • 1 scorza di limone biologico
  • un pizzico di sale
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 2 uova grandi
  • 1 tuorlo grande
  • 1 bustina di zucchero vanigliato (8 gr)
  • 200 gr di burro
  • 100 ml di latte fresco
  • 0,5 cucchiaino di aroma di arancia
  • 100 gr di scorza di arancia candita
  • 100 gr di cedro candito

Come conservare la Colomba

Quando la Colomba si è raffreddata completamente la devi riporre in una busta di plastica ben chiusa e al riparo dall’umidità. In questo modo avrai la certezza di preservare la freschezza e la morbidezza del dolce pasquale. Ti consigliamo di consumare velocemente la Colomba preparata con il lievito di birra, mentre quella preparata con il lievito madre conserverà la propria freschezza e morbidezza per più giorni.


Cosa ne pensi della nostra ricetta di Colomba pasquale tradizionale fatta in casa? Se hai suggerimenti o domande, non esitare a scrivere un commento a fine pagina. Se l’articolo ti è stato utile, lascia un voto positivo qui sotto.

Articoli correlati:

Questa pagina ti è stata utile?

Lascia un voto qui sotto!

Punteggio 4.7 / 5. Numero voti: 3

Vota per primo!

Se ti è stato utile...

Iscriviti al canale!

Lascia un commento